giovedì 3 settembre 2015

L'eterna sfida tra me e Banderas


Ero partita dalla ricetta dei flauti trovata qualche mese fa su una rivista. Poi man mano che procedevo ho pensato che era meglio accontentare anche i golosi più grandi ed alcuni filoncini li ho lasciati interi.. sembravano quasi fatti di pane ed invece erano di morbidissimo pan brioche!
La merenda ha avuto un discreto successo ed è sicuramente una ricetta da ripetere al più presto anche nella versione bianca con una buona crema al latte. 
Non male settembre, eh? Si ricomincia!


Ricetta tratta dalla rivista PiùDolci

Ingredienti:
Per le brioches:
120 g di farina 00
180 g di farina manitoba
80 g di zucchero
30 g di latte
2 uova
15 g di lievito di birra
20 g di olio evo
50 g di yogurt bianco
1 cucchiaino di sale
scorza di limone

Per la ganache:
30 g di burro
140 g di panna fresca
180 g di cioccolato

zucchero al velo



Sciogliete il lievito nel latte con 30 g di farina, formate una crema e fatela riposare per circa 15 minuti. Intiepidite lo yogurt, scioglietevi lo zucchero e fate raffreddare. Unitelo al lievito, assieme alle uova ed alla scorza di limone. Unite le farine, il sale ed infine l'olio. Lavorate bene la pasta, mettetela in una ciotola e fatela lievitare per almeno due ore.
Preparate la ganache scaldando la panna assieme al burro. Sciogliete il cioccolato e mescolate.
Prendete la pasta lievitata e stendetela. Dividetela in 4 parti e ricavate dei filoncini della misura che preferite, lasciando un diametro di 3 cm circa. Incideteli con dei taglietti in diagonale e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.
Una volta cotti e raffreddati tagliateli, farciteli con la crema al cioccolato e cospargete di zucchero al velo.

17 commenti:

  1. oddio mi sembran buonissime!! ok, portale al corso!!

    RispondiElimina
  2. Un meraviglioso settembre, a quanto pare! :)
    Bentrovata, cara Annalisa!
    Anche se ormai faccio parte anch'io del gruppo degli "adulti" posso comunque approfittare del buon cioccolato? ;)

    RispondiElimina
  3. Ciao Annalisa,complimenti per questi flauti sono una vera golosità, con la ganache al cioccolato sono sublimi!!! Bravissima!
    Perché non me li mandi al contest che ospito sul mio blog "Di cucina in cucina" I lievitati da colazione. Allora ti aspetto!
    Un abbraccio e felice serata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  4. Ma Banderas può pure chiudere baracca e burattini, cara Annalisa :)
    Sono assolutamente straordinari, soffici e leggeri. E senza un grammo di burro, leggo con piacere.
    Grazie per questo splendido suggerimento,
    MG

    RispondiElimina
  5. QUESTA E' UNA CONCORRENZA STRA VINTA, SEI TROPPO BRAVA!!!!STA ARRIVANDO IL PROFUMINO FIN A CASA MIA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  6. Banderas mi piaceva molto, ma da quando parla con le galline un pò meno e poi non mi pare molto credibile come fornaio......invece i tuoi morbidi panini golosi mi convincono molto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Le mie vacanze sono finite ed eccomi di nuovo nella tua cucina, in tempo per complimentarmi per questa delizia!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  8. Strepitose cara, tanto invitanti e golose.... Banderas ha perso già di partenza!!!!

    RispondiElimina
  9. ciao cara, io credo che presto sarà Banderas in carne ed ossa(con Rosita appresso) che busserà alla tua porta !Il Mulino Bianco può andare a nascondersi.....Un bacione !

    RispondiElimina
  10. concordo con molte di noi che pensano al Banderas che fu, io l'ho rimosso da quando si fa vedere in pubblicità. E va beh, in effetti nessuno è perfetto e mi ci metto anch'io nel calderone ma se parliamo di merenda io, per questa, ci metto cinque o sei firme per poterci dare un muzzicuni.

    grazie assai bedda
    :*
    Cla

    RispondiElimina
  11. li voglio fare assolutamente, prestissimo! Un bacione!

    RispondiElimina
  12. ma sono di una golosità ... immensa!! oddio mi viene voglia di addentarne uno..menomale non ce l ho qui davanti...
    bravissima Annalisa, sicuramente è una ricetta che mi piacerebbe provare.
    Anch'io ho fatto i famosi flauti e la ricetta mi sembra proprio così con lo yogurt ma non ricordo.

    scusami cara la latitanza ma fra le ferie, il reintro con botto e le varie visite,medici, ospedali e poi il rientro al lavoro... sono un po' sfasata..
    ora forse, sto uscendo dal letargo

    un bacio e ancora bravissima!

    RispondiElimina
  13. e poi sono leggerissime niente burro e poco olio! 10 e lode cara

    RispondiElimina
  14. Ciao Annalisa, sono una tua omonima..infatti la mia attenzione ricade spesso sul tuo nome nei commenti in cui entrambe scriviamo. ..
    complimenti per il blog, ho sbirciato alcune preparazioni..tra quelle più recenti questa mi ha particolarmente attratta...soprattutto per la "sfida con Banderas"...mi hai fatto sorridere tanto...immaginando ovviamente te vincitrice...
    ti seguirò con piacere, a presto!

    RispondiElimina
  15. Me li ero persa....imperdonabile!

    RispondiElimina
  16. Direi che vinci nettamente TU!! Bravissima, ma che lotta, tu sei molto più brava! Bacione MIrta ❤

    RispondiElimina