giovedì 13 novembre 2014

Dolcetti alle mandorle


Le mandorle rappresentano per me il legame indissolubile con la mia terra e il ricordo delle sere di fine primavera nella terrazza di casa mia.
Mangiavamo quelle fresche, con il guscio verde, sapientemente e pazientemente sbucciate da mio padre, tutti insieme.


Ingredienti:

150 g di farina di mandorle
2 albumi
100 g di zucchero
essenza di limone o di arancia
mandorle e nocciole con la buccia



Montate gli albumi a neve e aggiungete con delicatezza la farina di mandorle, lo zucchero e l'essenza prescelta. Con l'aiuto di una sac à poche riempite i pirottini di carta e guarniteli al centro con una mandorla o una nocciola.
Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 12 minuti.
Lasciate asciugare e raffreddare i dolcetti fuori dal forno prima di servirli.

6 commenti:

  1. Ecco un'iteressante ricetta da fare in questi giorni!!!
    Grazie :) da provare!

    RispondiElimina
  2. siamo impastati con le mandorle, vero è!
    La tua versione nei pirottini non la conoscevo, grazie!
    *
    Cla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia, senza pirottini si allargavano a dismisura e non erano più dolcetti.. pirottino e sac a poche e tutto risolto! ;)

      Elimina
    2. prova a fare riposare l'impasto almeno venti ore prima di infornare e poi mi dici ;)
      ti assicuro io che non diventano panelle ahahahah
      baci
      Cla

      Elimina
    3. Grande, proverò sicuramente!

      Elimina