venerdì 3 aprile 2015

Non chiamatemi profiterole


Lui si chiama Bianco e Nero, ed è un dolce tipico della mia città d'origine, Messina. Ad onor del vero in queste foto mancano i famosi riccioli con cui è normalmente decorato, ma per questioni di tempo ho dovuto utilizzare le codette di cioccolato.
Ma il gusto rimane quello, inimitabile. Ormai se ne contano tantissime versioni: al caffè, al pistacchio, al limone. Ma il bianco e nero originale è questo. Provatelo, sarà una dolcissima sorpresa! 


Ingredienti:

Per circa 30 bignè:
250 g di acqua
100 g di burro
150 g di farina 00
3 uova
1 cucchiaio di zucchero
1 pizzico di sale

Per la farcitura:
500 ml di panna fresca
50 g di zucchero 

200 g di nutella
20 g di cacao amaro
1 cucchiaio di latte

Per decorare:
riccioli di cioccolato e zucchero al velo oppure codette al cioccolato




Portate a bollore l'acqua con il burro, lo zucchero ed il sale. Unite tutta la farina, mescolate e cuocete fino a che il composto si staccherà dai bordi. Fatelo raffreddare completamente e poi aggiungete un uovo alla volta mescolando con le fruste elettriche. Lavorate fino ad ottenere una pasta liscia. A questo punto con l'utilizzo della sac à poche create i vostri bignè su una teglia coperta da carta forno; con un dito lisciate la superficie per eliminare il piccolo ciuffetto che si sarà creato. Cuocete in forno preriscaldato a 190° per circa 25 minuti. Spegnete il forno e fate raffreddare.
Montate metà della panna con lo zucchero e riempite i bignè con l'aiuto della sac à poche.
Sciogliete il cacao nel latte tiepido. Lavorate la nutella per ammorbidirla. Montate la panna rimanente ed incorporate la nutella ed il latte con il cacao. Con l'aiuto di due cucchiai fate scivolare i bignè nella crema e disponeteli su di un piatto da portata. Aggiungete man mano gli altri bignè fino a formare una piramide. Cospargete con riccioli di cioccolato e zucchero al velo, oppure con codette di cioccolato. Fate riposare in frigo per almeno 6 ore prima di servire il vostro buonissimo bianco e nero.



Buona Pasqua a tutti voi!

8 commenti:

  1. che golosita', e' un capolavoro!!!Complimenti!!!!Un abbraccio forte e buona Pasqua!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabri, tantissimi auguri anche a te! ti abbraccio!

      Elimina
  2. fantastica! Che ricordi, bianco e nero per sempre messinesi siamoooooo
    :*
    auguri bedda
    Cla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiiiii bellissima la nostra città <3
      ti abbraccio e ti auguro una meravigliosa festa di Pasqua!

      Elimina
  3. non conoscevo questa deliziosa specialità siciliana, grazie a te adesso si ! Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara! provalo è davvero strepitoso!

      Elimina
  4. Ma sai che non conoscevo questo dolce? Deve essere buonissimo e mi hai fatto venire voglia di provarlo. Questo w.e. ho provato un dolce della tua terra fatto da De Riso buonissimo, una torta con ricotta e pistacchi da svenimento.
    Baci Annalisa e grazie infinite per il tuo affetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrica, sei davvero un tesoro!
      La pasticceria siciliana (come quella napoletana) è davvero un'arte senza tempo..
      Spero di vedere sul tuo meraviglioso blog la torta con ricotta e pistacchi, me la sogno già!
      Un abbraccio fortissimo!

      Elimina