giovedì 6 dicembre 2018

Più di tutto

Rotolando le polpettine in una distesa di briciole, come una corsa sulla spiaggia libera, in un tempo che non è estate e che non ha orari. Un orologio senza lancette, il tempo da riscrivere a piacimento. Sentire vecchie canzoni ed emozionarsi nel profondo, così come la cosa più bella di un tempo era ascoltare dischi in vinile guardando la pioggia ed immaginando i rumori dei lampi nella mia isola quasi equatoriale. Ogni fulmine una sorta di lungo e piacevole dolore al cuore. Adesso le cuffie cercano disperatamente quella musica ma ogni nota suona inesorabilmente diversa, così come la pioggia di questa città, che cade banale e sempre più prevedibile. Provo a virare ma quei ricordi scivolano, hanno il loro posto privilegiato e non vogliono saperne di tornare.


Da una ricetta di Giallo Zafferano

250 g di tonno sgocciolato
150 g di ricotta
1 uovo grande
30 g di grana grattugiato
alici sott'olio
capperi
sale
pangrattato
olio evo



In una terrina mescolate il tonno con la ricotta, aggiungete l'uovo, le alici sminuzzate, i capperi lavati ed asciugati ed il grana. Continuate a mescolare, salate ed aggiungete sufficiente pangrattato per rendere l'impasto modellabile. Formate le polpette e fatele rotolare in altro pangrattato. Sistematele su una teglia ricoperta da carta forno e ungetele con l'olio. Fate cuocere in forno caldo preriscaldato a 180° per circa mezz'ora, girandole a metà cottura. Servitele tiepide con il contorno di un'insalata.

24 commenti:

  1. sono davvero deliziose, un piatto molto sfizioso, grazie per la ricetta. Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Quanto garbo, quanta poesia, quanto gusto. Sei speciale, Annalisa.
    Baci,
    MG

    RispondiElimina
  3. Eccoti Annalisa (finalmente, aggiungo), spero vada meglio 🤗😘 ... intanto grazie per questa sfiziosissima ricetta, un grande abbraccio

    RispondiElimina
  4. Quando vedo le polpette ritorno indietro a quando ero piccola e trascorrevo i pomeriggi dopo la scuola con mia nonna. Lei era la regina delle polpette, qualsiasi cosa ci mettesse dentro, anche le cose più semplici, riusciva a creare delle polpette favolose. Le migliori della mia vita

    RispondiElimina
  5. Le polpette di tonno e ricotta cotte in forno le faccio spesso anche io. Qui vanno a ruba, sono veramente deliziose. Un bacio

    RispondiElimina
  6. Perfette anche per un ghiotto aperitivo!

    RispondiElimina
  7. Quanta malinconia ..... sono sicura che queste deliziose polpette ti hanno regalato un sorriso di soddisfazione!!!
    Baci

    RispondiElimina
  8. Queste polpette le adoro, ne faccio anche io di simili, e...mi ricordano le vacanze in Liguria ad Arma di Taggia da piccola...l'Hotel dove alloggiavamo le preparava sempre, insieme al pesce finto ;)
    Quante ne ho mangiate prima di correre al mare!
    Bei tempi spensierati...
    Un abbraccio amica e buon we

    RispondiElimina
  9. qui andrebbero a ruba, segno la ricetta ! cara Annalisa sono un po' in anticipo ma non so se riuscirò a ripassare prima di Natale, ti auguro di passarlo in serenità insieme ai tuoi cari, un abbraccio !

    RispondiElimina
  10. Rubo un momento a questa frenetica giornata per passare da te dolce amica virtuale e lasciarti i miei più affettuosi auguri per un sereno Natale colmo di gioia e di tanto buon cibo!
    Buon Natale a te e famiglia!
    Alice

    RispondiElimina