giovedì 9 febbraio 2017

Paccheri nel guscio di pasta frolla



Il comfort di ciò che conosci, delle mura che ti circondano, di una coperta che sai, delle pareti attorno a te. Il fascino dell'ignoto, di quello che intravedi sotto un velo sottile di mistero. Una scelta difficile. Un nuovo piacere. Le mani che impastano piano, qualcuno che ti abbraccia dolcemente, sussurrando al tuo orecchio. Una sensazione di benessere dopo un anno difficile. Pensieri che vorresti scrivere prima che si perdano danzando accanto a te.


Da una ricetta di Cucina Moderna


Ingredienti:
600 g di paccheri colorati
250 g di prosciutto cotto
400 g di ricotta
3 uova
60 g di grana grattugiato
200 g di farina 0
120 g di burro
sale


Preparate la frolla salata impastando 100 g di burro a pezzi con la farina, un uovo, 20 g di grana, 3 cucchiai di acqua fredda ed un pizzico di sale. Formate una palla e fatela riposare in frigo coperta da pellicola per un'ora.
Frullate nel mixer il prosciutto con le uova rimaste ed incorporate successivamente la ricotta con un cucchiaio, salando alla fine. Cuocete i paccheri al dente e fateli raffreddare dopo averli scolati. 
Stendete la pasta e rivestite uno stampo a cerniera da 22 cm con la pasta, formando anche una striscia piuttosto ampia che ricopra il bordo della tortiera.
Spalmate un po' di crema sul fondo (io ho aggiunto anche un po' di salsa al pomodoro) e con la restante crema riempite i paccheri con l'aiuto di una sac à poche. Disponete i paccheri nel guscio di frolla e cospargeteli con il grana rimasto e qualche fiocchetto di burro. Infornate a 180° per circa 50 minuti, coprendo con un foglio di alluminio nella parte finale della cottura se i paccheri dovessero colorarsi troppo.





26 commenti:

  1. tutto passa, il bello e il brutto, ne so qualcosa ....Questa è una ricetta molto raffinata Annalisa, i piace molto ! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Ma che splendida ricetta!
    Il piatto è bellissimo da vedere e sembra anche molto buono!

    Ho da poco scoperto il tuo bellissimo blog e mi sono immediatamente unita ai tuoi lettori fissi!
    Se ti va di ricambiare ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Accenni velati, di felicità ritrovata, che si proteggono come i paccheri nel guscio della frolla, che trovano nuovi colori, diversi, e nuovi sapori da scoprire. Torna sempre il sole. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Accenni velati, di felicità ritrovata, che si proteggono come i paccheri nel guscio della frolla, che trovano nuovi colori, diversi, e nuovi sapori da scoprire. Torna sempre il sole. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Che ricetta originale, sia per l'uso dei paccheri di diversi colori che per il guscio di frolla salata. Molto elegante anche da vedere

    RispondiElimina
  6. Bellissima preparazione cara e questa pasta cosi multicolor mi fa impazzire!!Un abbraccio,Imma

    RispondiElimina
  7. Complimenti sono bellissimi!!!
    TI abbraccio

    RispondiElimina
  8. Che presentazione meravigliosa un primo adatto ad un pranzo di festa!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è elegante ma per fortuna anche facile Alice ;)

      Elimina
  9. Ma che meraviglia!!!!!! una cosa del genere non l'ho mai vista!!! :-* buon w.e.

    RispondiElimina
  10. E'un'idea maeravigliosa, da non perdere così come i pensieri che ci danzano nel cuore e nella testa.

    RispondiElimina
  11. Una ricetta strepitosa, bellissimi da vedere in questa presentazione così particolare e golosissimi al palato. Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Ma che bella questa preparazione!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina