martedì 3 settembre 2019

Cassatine di ricotta e nostalgie


La Sicilia è uno strano legame che senti solo quando lo perdi. Finché ci stai dentro non lo sai, non lo vedi. Non ti ammalia, non ti seduce, non si offende come un'amante gelosa. C'è e rimane ferma, immobile, non reagisce alle tue corse e alle tue smanie. E' lì, cauta, ti segue con lo sguardo ma tu non lo sai. E' scontata, un po' come te che mi guardi mentre scrivo e pensi di noi ma in fondo non sai. Lei invece sa tutto. E ti allarga le braccia, dopo averti mandata via, perché sa che tornerai e ti innamorerai di tutto e stavolta starai attenta a non perdere niente: sapori, ciottoli, rovi, frutti prima acerbi e poi improvvisamente maturi. Nuvole, paesaggi, scorci mai visti, biciclette rotte e macchine vecchie. Pomeriggi assolati, temporali improvvisi, saluti sconosciuti. Tutto e niente. Un costume, un telo, un tuffo. Milioni di pensieri che affondano in milioni di gocce cristalline. E tu sparisci e riemergi così, sorretta da qualche segreto, mia dolce ed enigmatica sirena. 


Ingredienti

Per la pasta biscotto:
4 uova a temperatura ambiente
60 g di farina 00
40 g di fecola di patate
80 g di zucchero
1 pizzico di vaniglia 

Per la bagna al rum:
125 ml di acqua
40 g di zucchero
1 cucchiaio di rum

Per la crema:
300 g di ricotta di pecora
120 g di zucchero
gocce di cioccolata fondente


Per la pasta biscotto dividete gli albumi dai tuorli e montate questi ultimi con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Montate a parte gli albumi con un pizzico di sale. Uniteli successivamente ai tuorli mescolando delicatamente dall'alto verso il basso. Setacciate la farina, la fecola e la vaniglia ed aggiungetele sempre delicatamente all'impasto. Versate il composto su una teglia rettangolare foderata da carta forno e livellatelo con una spatola. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 12 minuti circa. Sfornate il pan di spagna e rovesciatelo sopra un telo su cui avrete cosparso un po' di zucchero. Fate raffreddare e preparate la bagna. Bollite l'acqua con lo zucchero. Spegnete, aggiungete il rum e fate raffreddare. Per la crema mescolate la ricotta con lo zucchero e aggiungete a piacere le gocce di cioccolato. Con un coppapasta tagliate i dischetti del pandispagna e preparate le vostre coppe, alternando la crema con il pandispagna bagnato con un po' di rum. Conservate in frigo fino al momento di servire. Se gradite potete aggiungere granella di pistacchio e scorzette di arancia.


22 commenti:

  1. Che bontà! Molto carina questa monoporzione ^_^

    RispondiElimina
  2. Sono deliziose queste cassatine. I dolci con la ricotta mi garbano proprio tanto. Un bacio

    RispondiElimina
  3. Mamma mia che bontà queste cassatine, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  4. Buone,buone,buone....non dico altro.

    RispondiElimina
  5. Un abbraccio avvolgente, un'emozione delicata e profonda. Forse mi ripeto, ma leggerti è sempre tutto questo.
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  6. Un giorno dovrò andarci anche io in Sicilia!!! Intanto gusto le tue cassatine.. smack

    RispondiElimina
  7. E qua "piove sul bagnato"! Io adoro la Sicilia, ne sono letteralmente innamorata. Ci sono stata la prima volta dodici anni fa e tu hai descritto benissimo i sentimenti che si provano, una volta che la si è vista e vissuta. Complimenti per le parole e per queste buonissime cassatine, sono slurpose.

    RispondiElimina
  8. capisco ciò che dici, il mio sangue per metà è siculo anche se li non ho più parenti di prima linea quando ci torno sento sempre un'emozione fortissima è il richiamo delle origini. e poi quei sapori unici, come queste tue cassatine, deliziose!

    RispondiElimina
  9. Purtroppo ci sono stata solo due volte e per pochi giorni ma entrambe le volte mi ha ammaliata

    RispondiElimina
  10. Che deliziosa golosità e se gustata in quella meravigliosa terra sarebbe il massimo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Ciao, mi chiamo Chantal ho 24 anni. Ho deciso di aprire un piccolo blog per condividere insieme ad altre persone le stesse passioni, tra cui viaggi, cucina, libri e bellezza. Ancora non c'è nulla ma mi piacerebbe se passassi a trovarmi in attesa di nuovi post.
    Ti aspetto un abbraccio!
    Chantal

    https://chan-fol.blogspot.com/

    RispondiElimina