giovedì 21 aprile 2016

D'arancione e d'azzurro


Ci sono colori caldi, che ti fanno star bene anche quando tutto intorno a te ruota controcorrente. Tu ti fermi un attimo, con un dito blocchi il disco come tanto tempo fa, poi tiri su la puntina e parti dal principio.
Una melanzana, sapore di Sicilia. Farina rustica tra le mani, l'impasto che prende forma attraverso il tuo calore. Il legno, i raggi di sole. Una terrazza da riaprire alla primavera. Una tela, d'arancione e d'azzurro.


Ingredienti:

Per la base:
150 g di farina di tipo 0
150 g di farina integrale
150 ml di acqua
50 ml di olio evo
1 pizzico di sale

Per il ripieno:
1 melanzana tonda
500 g di passata di pomodoro
200 g di scamorza affumicata
grana grattugiato
1 spicchio d'aglio
pangrattato
olio evo
sale




Per la base mescolate in una ciotola le due farine, l'olio ed il sale. Versate poco per volta l'acqua, trasferite la pasta sopra un piano di lavoro ed impastate fino ad ottenere un composto sodo ed elastico. Avvolgete la pasta nella pellicola e fatela riposare in frigo per mezz'ora.
Rosolate uno spicchio d'aglio in tre cucchiai d'olio, aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere per circa 20 minuti. A fine cottura regolate di sale e condite con un filo d'olio.
Lavate e tagliate a fette le melanzane; dopo averle asciugate grigliatele da entrambi i lati su una piastra bollente. Salate e fate raffreddare.
Stendete la pasta con il mattarello e rivestite una teglia di 24 cm; con la pasta avanzata ritagliate delle strisce con una rotella. Cospargete la base della crostata con un po' di pangrattato e riempitela formando vari strati con le melanzane, la passata di pomodoro, il grana e la scamorza. Chiudete i bordi della crostata e decorate con le strisce di pasta. Spennellate bordi e strisce con un po' di olio evo e cuocete in forno già caldo a 180° per circa mezz'ora.
Sfornate, fate raffreddare e servite.

21 commenti:

  1. No vabbè.. che idea pazzesca!! presentare la parmigiana in una crostata!!! chissà che buona.. un bacione

    RispondiElimina
  2. Ohhh cosa vedo...una crostata salta; ma è bellissima.
    Grazie per averla condivisa.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. Partiamo dal fatto che la parmigiana di melanzane è uno dei miei piatti preferiti e poi fatta come una crostata...ma che idea originale :)

    RispondiElimina
  4. che idea sensazionale, copio se non ti spiace, una bella ricetta per il cestino da picnic!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  5. Che bella idea. Molto originale e deve essere anche buona.Molto bello il tuo blog. Se vuoi vieni a trovarmi ti aspetto. Un saluto da Fabiola di rossopomodorocucina.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. benvenuta Fabiola, vengo a conoscere il tuo blog!

      Elimina
  6. idea geniale Annalisa, da copiare ! Buona settimana, un abbraccio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara un forte abbraccio anche a te!

      Elimina
  7. Mi piace sia la base bella rustica che il ripieno. Amo le melanzane e stanno divinamente insieme alla scamorza, quindi questa torta deve essere proprio da bis, ma anche tris

    RispondiElimina
  8. guarda che bel quadretto...fatto di un attimo di serenità, in cui apri la finestra di una terrazza e fai entrare luce, aria fresca e colori! e poi questa torta rustica già la adoro, perchè ha le melanzane che sanno di Sicilia e che io adoro proprio in tutti i modi! brava Annalisa! buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, sei un tesoro come sempre! <3

      Elimina
  9. Questa crostata salata è una super genialata gustosissima, te la copio!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  10. avrei proprio delle melanzane...e questa torta parmigiana è davvero golosa, bravissima Annalisa
    tanti baci
    scusa se passo meno..ma ho un po' di problemini... e sono un po' più assente da tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo ci mancherebbe! ti abbraccio forte, se hai bisogno di qualunque cosa ci sono! :*

      Elimina
  11. Che belle queste brioche alla pesca sono davvero meravigliose, soffici e delicate. Ciao! Siamo Mirta e Patata e ci siamo unite al tuo splendido blog, non potevamo non farlo con le meraviglie che ci sono! Complimenti per tutto, un abbraccio a presto
    Mirta e Patata.

    RispondiElimina