domenica 14 gennaio 2018

Lo scorrere del tempo



Guardo nelle bozze della mia vita, ci sono post iniziati e strade intraprese. Molta lentezza nei progetti che mi piacciono mentre tutto attorno a me corre incessantemente. Il tempo vissuto spesso come un nemico, ogni qual volta invece avevo bisogno del suo aiuto. Come dentro ad un videogioco, devo sbloccare adesso una serie di livelli. Per proseguire, dentro ognuno dei miei viaggi. L'obiettivo è di ridurre le lunghe pause.. che buffo, per errore avevo scritto le lunghe paure.

Ingredienti

100 g di farina di farro
30 g di farina 0
130 ml di latte
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaio d'olio evo

200 g di yogurt greco
1 cucchiaio di zucchero bianco
more


Mescolate gli ingredienti solidi in una ciotola. In un'altra sbattete l'uovo ed aggiungete il latte e l'olio. Unite gli ingredienti solidi e mescolate ancora. Ungete una padellina antiaderente con un filo d'olio e fatela scaldare. Versate il composto con un piccolo mestolo e fate cuocere il vostro pancake fino a doratura, poi giratelo con una spatola per continuare la cottura dall'altro lato. Proseguite a cuocere i vostri pancakes fino ad esaurimento degli ingredienti. 
Mescolate lo yogurt con lo zucchero e servite la crema ottenuta con i pancakes e con le more.


28 commenti:

  1. La vita ha due grandi P nemiche: la Pigrizia e la Paura. Io ovviamente le ho entrambe. Tu invece hai almeno altre tre P alleate e amiche: i Progetti, i Post, i Pancakes. Forse, tirando le somme... PUOI farcela

    RispondiElimina
  2. Ultimamente ho vissuto un periodo triste, persone che se ne vanno, persone che soffrono e a cosa mi ha davvero fatto percepire quanto sia importante vivere sempre ogni attimo al meglio. Lasciar perdere timori e paure e darsi completamente, vivere intensamente ogni momento. E coccolarsi sempre, anche una piccola cosa come una colazione fatta con amore può cambiare la giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il mio intento.. peccato sia a volte così difficile

      Elimina
  3. Lo scorrere del tempo, sempre più frenetico, ci fa molte volte dimenticare le vere priorità della vita, penso che le nostre paure possano riportarci nella giusta dimensione e poi spetta a noi goderci quello che abbiamo.....e cominciare la giornata in maniera così spettacolare non può che portare bene!!!
    Baci

    RispondiElimina
  4. these looks wonderful Annalisa! baci!

    RispondiElimina
  5. Potrei averlo scritto anche io un post cosi, quel tempo di cui troppo spesso ho contato lo scorrere frenetico invece di vivermi il qui e ora. E cosi poi ritrovarmi rimpianti. Cercavo il suo aiuto, ma infine ho capito che lui corre da solo, quello che possiamo fare noi è acchiappare più istanti possibili ...anche un puzzle alla fine diventa un quadro. Stamattina ti penserò, perché sperimento i pancake all'americana mai fatti. Buoni anche questi, il fatto lo adoro. Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. il proposito che mi son fatta per il nuovo anno è cercare di godere al meglio del tempo che ho a disposizione...correre sì (è Inevitabile!) ma cercare di apprezzare i piccoli momenti, le piccole cose, cercare di ottenere più tempo di qualità e di apprezzarlo ed utilizzarlo al meglio per me stessa.
    Non è facile, ma qualche piccola conquista la sto ottenendo, sai?!
    Ti abbraccio e mi godo questa dolcissima merenda, in sacrosanto relax ;)...come si deve, ecco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di leggerti così Simo, un abbraccio forte

      Elimina
  7. Attimi, minuti che corrono a perdifiato e noi con lui. È una battaglia persa. Non riusciremo mai a superarlo. Però siamo più fortunati di lui. Possiamo comunque, nel nostro percorso, goderci i piccoli momenti, impagabili e generosi fruitori di bellezza. E di bontà, ovviamente. Con i tuoi pancakes ci hai regalato una impareggiabile pausa di appagante delizia.
    Mille baci!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. parole bellissime come sempre Maria Grazia :*

      Elimina
  8. io è da un po' che mi sento come durante la centrifuga di una lavatrice, cerco di godermi piccoli momenti di pace e anche di mangiare qualche piatto che mi coccoli, i tuoi pancakes sarebbero perfetti, un bacio grande !

    RispondiElimina
  9. In questo nostro continuo correre è bello fermarsi anche solo il tempo di dire: CIAO!

    RispondiElimina
  10. Credo che la vita sia altalenante (almeno la mia) a volte credo d'aver trovato un perfetto equilibrio di serenità, poi si scende e si risale...
    Sono momenti dicono, sono i pianeti, la luna...non so...ma intanto andiamo avanti un po di corsa, per poi fermarci a gustarci un momento di serenità e magari una tua ricettina!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì esattamente Mila.. un'altalena di emozioni

      Elimina
  11. la mia colazione preferita della domenica!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  12. È come se leggessi tra le pagine della mia vita. Inizi che non si sa quando avranno termine e bozze di errori ripetuti perché, nonostante le testate, continuo a nutrire fiducia nel mondo sbagliato. E tra una bozza e un inizio, la paura costante che so arginare solo impastandola con zucchero e cannella. Dobbiamo cominciare a pensarle così, le nostre strade, come quegli impasti che amiamo, che crescono a piccoli passi o come una scalata su una montagna di pancakes, per conquistare quel mirtillo messo proprio lì, su in cima.

    RispondiElimina
  13. questi pancake sono ottimi... per le paure\pause... beh! prima o poi le vinceremo!

    RispondiElimina
  14. condivido completamente il tuo pensiero...io sono gelosissima del mio tempo che, purtroppo, va via velocemente!!! pensa che non mi piace dormire....tutto tempo sprecato!!! ma questi pancakes sono affascinanti e , per loro, posso anche fermarmi qualche minuto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere se ti fermi qui con me :D
      un abbraccio forte

      Elimina