domenica 7 marzo 2021

Risotto ai funghi, stracciatella e nocciole



Solo il vento sposta le cose oggi, tutto il resto resta uguale, tutto scorre al solito modo. Penso a tutte le cose che mi mancano, e soprattutto le persone, quelle che ho perso nel tempo, quelle che mi hanno lasciato, che hanno scelto altra gente, altri giri, altre altalene. Chissà se mi pensano, chissà come hanno fatto a sparire come niente, come se non ci fosse mai stato nulla, come se davvero quel vento avesse devastato tutto. Ho tanta malinconia, questo continuo rimanere fermi quanti ricordi sta accendendo, quanta tristezza e quante mancate risposte. Intanto qui ci dobbiamo reinventare da soli, magari migliori, magari gli stessi, poi un giorno quando ne usciremo saranno gli occhi degli altri a giudicarci e a leggere nei nostri tutte le storie passate, tutto quello che in questo tempo infinito è successo nei nostri cuori.


Ingredienti, per 4 persone

300 g di riso carnaroli
400 g di funghi misti (anche surgelati)
brodo di carne
1 scalogno
1 spicchio d'aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
40 g di burro
200 g di stracciatella
nocciole
olio evo
sale


Pulite i funghi, mettete un giro d'olio in una larga padella e fate rosolare uno spicchio d'aglio, aggiungete i funghi e fate cuocere per una decina di minuti, salate e spegnete.
In una pentola rosolate in tre cucchiai d'olio lo scalogno, aggiungete il riso e tostatelo. Sfumate con il vino e aggiungete i funghi. Mescolate e cominciate ad aggiungere il brodo, salate leggermente e continuate la cottura aggiungendo il brodo man mano. Arrivati a cottura controllate il sale e aggiungete il burro e qualche cucchiaio di stracciatella per mantecare. Spegnete e fate riposare per qualche minuto. Impiattate aggiungendo la restante stracciatella al centro del vostro risotto e le nocciole sminuzzate.

domenica 28 febbraio 2021

MIni plumcake bicolore



Eccomi a voi dopo qualche settimana intensa, ho cucinato e ho tante ricette da postare, ma non sono riuscita a dedicarmi al blog e nemmeno a visitare i blog amici, spero di rimediare nei prossimi giorni. Da domani saremo di nuovo in zona arancione ma poco cambia, siamo sempre molto attenti e le uscite che facciamo sono molto strategiche, con orari insoliti e in luoghi poco affollati. Va benissimo così, unica cosa che mi mancherà sono i ristoranti.. dobbiamo rimediare con l'asporto o con dei pranzetti gourmet fatti a casa. Adesso invece vi offro un dolcetto super per la colazione o la merenda, non hanno nulla da invidiare ai fratelli famosi dei vari mulini, anzi, sono ancora più soffici. Finalmente la ricetta perfetta! 






Ingredienti, per 6 mini plumcake

2 uova
100 g di zucchero semolato
125 g di yogurt bianco intero
60 ml di olio di semi
200 g di farina 0
8 g di lievito vanigliato
1 cucchiaio di cacao amaro
1 cucchiaio di latte
1 pizzico di sale

Montate le uova a temperatura ambiente con un pizzico di sale unendo poco per volta lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete l'olio e lo yogurt. Setacciate la farina ed il lievito e mescolate con una frusta a mano o una spatola, dall'alto verso il basso per non smontare il composto. Versate l'impasto in sei stampini da plumcake di carta, tenendo da parte un po' di composto al quale aggiungerete il cacao amaro mescolato con un un cucchiaio di latte. Versate qualche cucchiaio del composto scuro ottenuto al centro di ogni plumcake. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Fate raffreddare completamente prima di sformare e servire.


lunedì 15 febbraio 2021

Frittelle allo yogurt greco


Potrei cominciare con la solita retorica del carnevale, in cui ogni fritto vale.. O forse il proverbio non dice esattamente così, ma, ad ogni modo, amanti o meno delle fritture dovete assolutamente provare questa delizia che ho trovato nel meraviglioso blog dei Fables de Sucre. Vi assicuro che è la ricetta di carnevale più veloce del mondo e dal risultato eccezionale, una vera golosità! Io ho fatto mezza dose, ma raddoppiate pure, finiranno in un istante!


Ingredienti:

125 g di yogurt greco compatto
30 g di zucchero semolato
90 g di farina 0
5 g di lievito vanigliato
scorza di 1/2 arancia bio

Per friggere
olio di semi di arachide

Per decorare
zucchero semolato
crema a vostra scelta per farcire (facoltativa)


In una ciotola mescolate lo yogurt con lo zucchero e la scorza grattugiata dell'arancia. Aggiungete la farina ed il lievito setacciato, mescolate e trasferite l'impasto sulla spianatoia lavorandolo fino ad ottenere un panetto compatto. Ricavate dall'impasto tante palline non più grandi di una noce. Friggetele in olio ben caldo preferibilmente in una padella dai bordi alti o in un pentolino. Scolate le frittelle in un foglio di carta assorbente, fatele rotolare nello zucchero e se gradite farcitele con una crema a vostro piacimento.