venerdì 24 aprile 2020

La prima cosa bella e i cruffin



Una gabbia dorata, un sole caldissimo, il tempo passato a cercare nuovi rumori, spezzare i silenzi. Tutto quello che ti piace è al di là di noi, e come i bambini che appoggiano il naso e guardano fuori lasci un'impronta sul vetro mentre cambi l'ennesima stanza. Pensi alla cosa più bella che ti possa capitare. Magari quel bar lontanissimo dove abbiamo consumato una colazione di risate e malinconie. Una cosa bella. Ho pensato che dovevo tornare ad una cosa bella, renderla perfetta e fotografarla, con un tocco di zucchero al velo, a piedi nudi.




Ingredienti, per 12 cruffin

200 g di farina 00
200 g di farina manitoba
1 uovo
50 g di zucchero
100 ml di latte
80 ml di acqua
5 g di sale
10 g di lievito di birra
20 ml di olio di semi
1 bustina di vanillina

Per sfogliare
100 g di burro

Per decorare 
zucchero al velo






Sciogliete il lievito nell'acqua tiepida. Mescolate le due farine, e aggiungete di seguito tutti gli altri ingredienti. Procedete a mano o con una planetaria fino ad incordare l'impasto. Io ho utilizzato la macchina del pane. Fate lievitare fino al raddoppio, o almeno per due ore. Riprendete l'impasto e dividetelo in 6 pezzi di uguale peso (verranno circa di 115 g). Formate delle palline e cominciate a stenderle in sfoglie sottilissime a forma di rettangolo. Spennellate le sei sfoglie ottenute con il burro ammorbidito e arrotolatele in modo molto stretto dal lato corto. Con un coltello affilato tagliate a metà ogni rotolino e poi arrotolatelo come una chiocciola. Imburrate e infarinate leggermente uno stampo da muffin e posizionate ogni chiocciola con la parte sfogliata verso l'alta. Cuocete in forno preriscaldato a 190° per circa 20 minuti. Se si colorano troppo in superficie copritele con un foglio di alluminio per gli ultimi 5 minuti di cottura. Una volta cotti sformateli non appena tiepidi e serviteli dopo averli spolverizzati di zucchero al velo. 







36 commenti:

  1. Cose bellissime, come questi cruffin.
    Un abbraccio grandissimo, dolcissima Annalisa.
    MG

    RispondiElimina
  2. Sono bellissimi.. e chissà che buoni! :-* bacioni e buon sabato!

    RispondiElimina
  3. Ti sono venuti benissimo cara! Complimenti davvero una meraviglia 👏 buona domenica Annalisa

    RispondiElimina
  4. non li mai provati ne preparati. Sono bellissimi, sembrano delle rose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì Elena, infatti volevo prepararli per questo.. e sono anche buonissimi!

      Elimina
  5. Uh che belli, è tanto che voglio provarli poi desisto perchè mi sembra sempre che sia una lavorazione lunga ma prima o poi mi butto. Complimenti bellissime anche le foto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, davvero, se li ho fatti io che non ho pazienza.. possono farli tutti!

      Elimina
  6. Sono stupendi, sembrano delle rose. Bravissima

    RispondiElimina
  7. Sono meravigliosi, li avevo fatti anche io e li ho ancora come immagine di copertina della mia pagina fb!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. devo leggere anche la tua ricetta Aria! un bacio grande

      Elimina
  8. Sono stupendi i tuoi cruffin, mi piace moltissimo anche la spiegazione chiara e dettagliata..ti confesso che non mi sono mai cimentata, vedendo i tuoi mi è venuto voglia di provare a farli. da oggi hai una lettrice in più: mi sono iscritta ai tuoi lettori fissi. Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Sono stupendi! Una cosa davvero bella, soffice....una coccola di quelle che in questo periodo fanno tanto bene al cuore ^_^
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Ma che meraviglia!!! Mi sono incantata davanti a queste foto!

    RispondiElimina
  11. Sono straordinari! è un po' che mi dico di farli! complimenti ti sono venuti benissimo!

    RispondiElimina
  12. Che bella la tua idea di tornare a qualcosa di bello!
    Anche noi nel nostro piccolo ci abbiamo provato improvvisando un aperitivo a base di prosecco per tornare a quelli che ci concedevamo in vacanza a Palmi quest'estate...
    Piccole cose.
    I tuoi cruffin sono meravigliosi. Qualche mese fa mi ero fissata con l'idea di provarli, probabilmente perché li vedevo in ogni dove, poi me ne sono dimenticata. Ora il tempo ce l'ho e la tua ricetta mi piace molto!
    Ti farò sapere.
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  13. Che splendida visione, ti sono venuti meravigliosamente bene!!!
    Baci

    RispondiElimina
  14. Li voglio fare pure io, grazie della ricetta!!

    RispondiElimina
  15. Li ho fatti! Sono buonissimi! Grazie della ricetta 😊

    RispondiElimina
  16. complimenti davvero bellissimi!! in questi giorni a casa proverò a farli! grazie!

    RispondiElimina
  17. Prenderò la tua ricetta e proverò a realizzarla perchè sono PERFETTI questi piccoli e delicati lievitati!Davvero complimenti e buona giornata Annalisa!

    RispondiElimina
  18. "spezzare i silenzi". Io li amo, anche quelli imbarazzanti. Ho gustato ogni minuto di silenzio di questa quarantena. Mi rifugio in montagna perchè amo il silenzio, le parole misurate e i gesti essenziali. I tuoi cruffin sono un'opera d'arte

    RispondiElimina