martedì 28 febbraio 2017

Voli pindarici


Le sensazioni volano via come farfalle tra le dita seguendo un lieve raggio di sole, e quel ricordo felice e sgangherato ti sovviene proprio oggi che piove insistentemente. Curiosa, ripensi all'attimo in cui l'hai vissuto, in uno scatto di luce tra le risate dei bambini. Faceva caldo ed eravamo insieme. Poi è arrivato l'inverno e quella farfalla è tornata, ma nascondendosi ha scelto incautamente il posto sbagliato. Serve un buon latte caldo per risollevarsi un po'. E noi lo gustiamo in una fetta di torta che ha il sole dentro e la frutta fuori. Non appena saremo pronti spalancheremo la finestra e seguiremo emozionati il volo pindarico di quella farfalla, senza più giudicare la sua folle ed ingenua traiettoria.


Ingredienti

per una teglia quadrata di 22 cm di lato

230 g di farina 0
4 uova
80 g di burro
150 ml di latte intero
180 g di zucchero semolato
1/2 bustina di lievito vanigliato
1 pizzico di sale
zucchero al velo
confettura di fragole



Scaldate il latte e scioglietevi il burro tagliato a pezzetti. Montate con le fruste elettriche le uova a temperatura ambiente con un pizzico di sale; incorporate poco per volta lo zucchero e continuate a sbattere fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Setacciate la farina ed il lievito ed aggiungeteli delicatamente con movimenti dall'alto verso il basso per non smontare il composto. Scaldate nuovamente il latte e spegnete il fuoco non appena raggiunge il bollore. Versate il latte sul composto preparato precedentemente ed amalgamate delicatamente con una spatola. Trasferite l'impasto nella teglia e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa mezz'ora. Non appena tiepida sformate la torta, decoratela con lo zucchero al velo e se gradite servitela con una confettura di fragole.




32 commenti:

  1. Leggo, tra le righe, attimi di tristezza, io vorrei essere quella farfalla e viaggiare nella traiettoria giusta, poggiandomi lì, vicino a te 😘

    RispondiElimina
  2. Spero che quella farfalla possa prendersi il tempo necessario per volare di nuovo, libera da qualsiasi paura o giudizio che sia. Questa torta mi piace tantissimo, mi piacerebbe provare a farla qualche volta! quasi quasi vedo che un'altra farfalla si è appena posata su uno di quei fiorellini, forse vuole assaggiare un pezzetto di nuvola al latte caldo...un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Che bel post Annalisa, ti ho scoperto per caso dalla cara Imma ed eccomi qui. Una torta perfetta per riscaldarsi in una giornata di pioggia come quella di oggi, perfetta da gustare insieme agli affetti più cari. Buona serata!

    RispondiElimina
  4. Riesci sempre ad emozionarmi, cara Annalisa. E le tue proposte mi deliziano ogni volta.
    Grazie!
    Un abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
  5. Sei sempre così poetica Annalisa, le tue parole sono come la carezza di una brezza tiepida. E le tue foto rispecchiano completamente questa tua delicatezza. le definirei evocative.
    Sai che non ho ancora mai provato questa famosa torta al latte caldo? Mi piace tanto la decorazione semplice che hai fatto. Una torta che profuma di casa e di buono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena, sei davvero cara, grazie per le tue meravigliose parole che ricambio dal cuore :*

      Elimina
  6. Buonissima questa sponge cake!!!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  7. Vorrei essere una farfalla in questo momento e volare dal mio principe azzurro!!!!
    Bella ricetta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io vorrei volare, devo decidere ancora dove posarmi :)

      Elimina
  8. Soffice e golosa questa torta, bravissima!!!

    RispondiElimina
  9. Sembra buona questa torta, che genere di torta è? Da colazione? Tipo madeira? Sto cercando un'idea per una base da compleanno ma ho davvero poca voglia di cucinare e aggiornare il blog...sono un pò come quella farfallina birichina ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro, è da colazione, soffice soffice. Non la farcirei per un compleanno, ci vorrebbe troppa bagna!! <3

      Elimina
  10. Come trasformare una torta semplicissima e (apparentemente) anonima in un dolce raffinato e delicato. (Come te...) 👏

    RispondiElimina
  11. ottima interpretazione di un dolce classico e graditissimo!!! brava mia cara , anche per le tue frasi leggere e amabili!! un bacione!!

    RispondiElimina
  12. hai ragione Simo, sei raffinata e delicata cone questo dolce, ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te e Simona, siete voi immensamente splendide!

      Elimina
  13. Questa torta è favolosa, profuma di cose buone e semplici. La faccio spesso anche io ed è sempre una festa. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Laura! per me è stata la prima volta e me ne sono innamorata!

      Elimina
  14. é in assoluto la torta preferita di mia figlia, me la fa fare mille volte, bellissima la decorazione e ottima l'idea di abbinarla a della confettura!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice, adesso che l'ho scoperta non la abbandono più, è davvero profumata e confortevole!

      Elimina
  15. Conosco questa torta, e so che scalda il cuore, anche quando un po' di gelo e di tristezza scendono purtroppo su di noi, per vari motivi...
    Ti abbraccio e ne rubo una fetta...anzi, ti dico...metti su il bollitore che arrivo a far merenda con te...ci stai?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe stupendo, e poi non siamo nemmeno tanto lontane, prima o poi <3

      Elimina