domenica 25 febbraio 2018

Rompighiaccio



Mentre infuria il freddo siberiano, l'unico mare a cui pensiamo è quello solitario in tempesta, lontano dal blu estivo, colorato soltanto da una scala di infiniti grigi. Ci consoliamo, semmai ce ne fosse bisogno, con una tazza di tè allo zenzero bollente mentre il forno ci regala piccole meraviglie. Profumi caldi, pensieri lontanissimi. Tu sei una parentesi, in mezzo allo scorrere dei tempi. Sei in un incrocio, agli angoli della vita. Sei il freddo gelido che cerco di chiudere fuori da questa stanza, con due mani unite sulla maniglia della mia finestra.


Ingredienti 
per una teglia da 22 cm

3 uova
90 g di zucchero di canna
80 ml latte
50 ml olio di semi
200 g di farina 0
30 g di cacao amaro
10 g di lievito
10 noci
100 g di cioccolato fondente



Montate le uova con lo zucchero con uno sbattitore elettrico. Aggiungete l'olio e il latte e continuate a mescolare. Setacciate la farina ed il lievito ed alla fine aggiungete il cacao amaro. Tritate le noci ed il cioccolato in modo grossolano ed aggiungeteli delicatamente al composto. Imburrate ed infarinate la teglia e versate il composto. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti. Fate raffreddare prima di sformare e servire.



24 commenti:

  1. che bel dolce coccoloso ! Un bacione

    RispondiElimina
  2. che bello e delizioso , adoro Annalisa, Baci!!

    RispondiElimina
  3. Appena l'ho vista su IG me la sono salvata per ricordarmi di venire qua a leggere la ricetta. E' troppo invitante!!!

    RispondiElimina
  4. Una ricetta golosa che spero scaldi anche il tempo atmosferico

    RispondiElimina
  5. Oggi a Venezia una splendida giornata di sole.....con un freddissimo vento di bora che ha portato le temperature ben sotto lo zero, la tua golosissima torta ci sarebbe stata molto bene, cioccolato fondente e noci, un rompighiaccio di sicuro effetto....peccato accontentarsi solo delle foto, anche se splendide!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, qui la neve si è sciolta oggi ma fa ancora freddo!

      Elimina
  6. Come mi ritrovo in queste tue parole, cerco di tenere fuori l'inverno e già sogno i colori vividi del mare estivo ma ci sono dolci come questo che aiutano a sopportare l'attesa delle stagioni più calde. Un abbraccio a te Annalisa

    RispondiElimina
  7. Quando vedo torte al cioccolato non posso non leggere la ricetta e non posso non copiarle.....le adoro!

    RispondiElimina
  8. Io invece sono il mare estivo più che mai. Sogno ad occhi aperti ma è come se fossi li. Non sento più freddo. Sono sulla battigia. Lunghe camminate solitarie mentre il sole mi bacia la pelle. Ecco cos'è, per me, pure allergica alle noci, a tutta la frutta fresca, a tutta la frutta secca....la serenità dopo tutte queste punizioni. acqua e sale

    RispondiElimina
  9. Forse sono avvantaggiata io il mare lo vedo ogni giorno e con questa bora a Trieste le onde sono alte e le punte come neve. Freddo.... Ottima torta da provare. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io per tanto tempo l'ho avuto vicino...

      Elimina
  10. Una delizia che vorrei avere qui ora... mi passi una fetta?
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  11. Ciao, scusa sono rimasta molto colpita dalle location delle foto (oltre che dei piatti naturalmente )....le fai a casa tua?

    RispondiElimina
  12. Sì, quasi sempre in terrazzo, a volte in casa :)

    RispondiElimina
  13. Questa torta è un sublime comfort food! Mi segno la ricetta ;) Un bacio

    RispondiElimina