domenica 29 maggio 2022

Frozen yogurt bark






Ora lo so cosa cerchi di più
Ma non sono io
Vedi cos’è quel difetto di te che ci limita
forse un’altra me, ti accontenterà






Altre due settimane difficili sono passate, ostacoli piccoli e grandi da attraversare, la casa come una piccola gabbia di diamanti, dolce e severa. Decisioni difficili, rimpianti rimorsi e voglia di tornare così indietro che non è possibile. Verranno come sempre tempi migliori, come un viaggio al contrario a strappare errori come erbacce e coltivare meglio, ancora. 


Ingredienti

3 vasetti di yogurt greco
2 cucchiai di sciroppo d'acero
1 vaschetta di fragole
1 vaschetta di mirtilli
50 g di mandorle pelate
50 g di pistacchi



Versate lo yogurt in una ciotola, aggiungete lo sciroppo d'acero e mescolate con cura. Lavate i mirtilli e le fragole, tagliate quest'ultime a metà e unite la frutta allo yogurt. Aggiungete anche le mandorle ed i pistacchi tagliati a pezzetti. Rivestite una teglia con carta forno e versate il composto livellandolo ad un'altezza di circa 1 cm. Cospargete con altra frutta secca, lasciandola questa volta in superficie, senza farla affondare nello yogurt. Trasferite in freezer per almeno 4 ore. Prima di servire con un coltello affilato tagliate il vostro yogurt in barrette irregolari. 



 

8 commenti:

  1. wowww da copiare!!! Ma che bontà queste barrette gelato. Bravissima, una proposta estiva favolosa. Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Le tue parole, profonde e struggenti, mi entrano come sempre nel cuore e nell'anima. Grazie, Annalisa.
    La perfezione è la soavità di queste barrette mi incantano.
    Mille baci,
    MG

    RispondiElimina
  3. Mi dispiace davvero tanto sentirti così sofferente e nostalgicamente inquieta io pubblicamente e per carattere, parlo tanto senza dire molto (appositamente) perchè ho sempre ben presente quanta cattiveria gratuita serpeggi tra le persone (sempre di più) e quanta poca empatia e interesse venga meno (sempre meno...) ma.. sappi che capisco (o almeno credo) e ti abbraccio, per quanto vale, volevo lo sapessi. Il tuo dessert sembra un quadro meraviglioso che magicamente farei sparire in bocca e quel che avanza tirarlo in testa ghiacciato a chi ti fa stare male :-) :-)))

    RispondiElimina
  4. anche a casa mia sono state giornate tribolate, ma speriamo che torni il sole. Adoro questo tipo di preparazioni, fresche e piene di frutta e tanto colorate. Un'ottima idea per i momenti in cui serve una coccola ma senza sensi di colpa

    RispondiElimina
  5. un augurio che ogni giorno sia sempre migliore di quello passato, e questo meraviglioso dolce non può che allietare dolci momenti quotidiani!

    RispondiElimina
  6. Ti auguro di cuore che le giornate difficili lascino spazio a tempi belli e leggeri...lo auguro a te a me, e a tutti. Splendido ed invitante questo dolce, una gioia per gli occhi.

    RispondiElimina
  7. Mi dispiace Annalisa per il periodo difficile che stai affrontando :-( spero che il peggio sia passato e che tante cose belle ti aspettino <3
    Golosissima idea, è un po' che ci penso e mi stai seriamente tentando!
    Buona domenica <3

    RispondiElimina